Le Nostre Piantagioni

Coltiviamo il mirtillo gigante americano che e’ un arbusto a
portamento eretto. Si tratta di una pianta che cresce molto bene
in terreni a reazione acida. Alla base del successo delle applicazioni
del mirtillo vi è una ricchezza di elementi dagli effetti benefici
quali vitamine, fibre e sostanze aromatiche dalle spiccate
proprietà antiossidanti. Un gruppo di costituenti molto importanti
che ne rende unico il valore nutrizionale è rappresentato dagli
antociani e dalle sostanze fenoliche che trovano miglior impiego
nella farmaceutica come vasoprotettori dei capillari periferici, per
la cura della retinite pigmentosa e per il miglioramento del campo
visivo. La grande varietà di specie presenti nel nostro impianto
garantisce una raccolta costante (effettuata in modo manuale) da
giugno ad agosto. Su prenotazione, in questo periodo, è possibile
acquistare sul campo i nostri mirtilli coltivati con metodo
biologico.

I mirtilli

L’origine dei frutti di bosco trova traccia nella memoria di tutti noi, sino a diventare nell’immaginario collettivo un ricordo sempre gradito di delicati sapori e colori. Queste piacevoli sensazioni sono retaggio di un passato che vedeva coinvolte le famiglie di ogni ceto sociale nella ricerca di frutta di stagione nei boschi vicino a casa; ciò con l’intento di arricchire la dieta quotidiana, ma anche, di integrare il reddito familiare. Elemento indispensabile per la coltivazione di “nuova” frutta è la verifica della vocazione ambientale: nella nostra azienda posizione orografica, condizioni pedoclimatiche e, soprattutto l’analisi chimica completa del terreno (effettuato dalla Fondazione Fojanini di Studi Superiori di Sondrio) hanno dato esito favorevole all’impianto e alla coltivazione dei mirtilli. La volonta’ di ricreare sul campo gli antichi sapori della tradizione ci ha poi spinto a scegliere cultivar particolarmente aromatiche e coltivate con metodo biologico.